Regione, via libera I commissione al collegato finanziario 2016

20

La I Commissione consiliare permanente, presieduta da Alfonso Piscitelli (De Luca Presidente in Rete) ha espresso parere favorevole a maggioranza, col voto contrario di FI e M5S, al disegno di legge collegata alla legge regionale di Stabilita’ per l’anno 2016, Prime misure per la razionalizzazione della spesa e il rilancio dell’economia campana. Il ddl, ad iniziativa dell’assessore regionale al bilancio Lidia d’Alessio, è finalizzato alla operatività e all’attuazione delle linee strategiche individuate dal DEFR per l’anno in corso, nell’ottica di razionalizzare e di efficientare la macchina amministrativa regionale e di ridurre i costi. La Commissione ha, poi, approvato a maggioranza, con l’astensione del M5S, la proposta di legge ad iniziativa del capogruppo di De Luca Presidente in Rete, Carmine De Pascale, per il cambio di denominazione del Comune di Capaccio in Comune di Capaccio-Paestum, “proposta che ha già un vissuto nella precedente legislatura, per la quale si sono espressi a favore la Provincia di Salerno e il Comune di Capaccio, nonchè la popolazione locale attraverso il referendum consultivo, e che va nella direzione di favorire lo sviluppo turistico, culturale ed economico di quel territorio” – ha spiegato il proponente. Sul tema è intervenuta anche la capogruppo dell’Udc Maria Ricchiuti presentando una proposta tesa a salvaguardare gli effetti del referendum e ad evitare di dover sostenere nuovamente i costi per espletarlo. Infine, la Commissione ha espresso gradimento, ai sensi dell’art. 48 dello Statuto regionale, con voto contrario del M5S e l’astensione di FI, su alcune nomine di competenza della Giunta regionale.