Renzo Arbore, medaglia da Mattarella per una carriera di successi

73
(foto dal profilo ufficiale Facebook di Renzo Arbore)

Renzo Arbore è nominato Cavaliere di Gran Croce al Merito della Repubblica. Ne dà notizia direttamente il Quirinale tramite il profilo twitter della Presidenza della Repubblica. A consegnare la medaglia all’artista, pugliese di nascita ma da sempre alfiere della canzone napoletana nel mondo, il capo dello Stato, Sergio Mattarella. Cantautore, disc jockey, conduttore radiofonico, Arbore è anche autore e conduttore televisivo, regista, sceneggiatore, compositore e attore.
Laureato in Giurisprudenza all’università Federico II di Napoli, fin da giovanissimo è molto legato al capoluogo campano e alla cultura partenopea.
Nel 1991, proprio per valorizzare la canzone napoletana classica, fonda l’Orchestra Italiana, oggi famosa in tutto il mondo.
Talent scout tra i migliori in circolazione, ha scoperto personaggi del calibro di Roberto Benigni con cui ha lavorato a “L’altra domenica”, Gegè Telesforo, Giorgio Bracardi, Mario Marenco, Marisa Laurito, Nino Frassica, Milly Carlucci, Daniele Luttazzi.