Riapertura scuole, De Luca chiede le dimissioni del ministro dell’Istruzione

521
in foto Vincenzo De Luca

“La nostra è una posizione opposta a quella del ministro dell’Istruzione, che ancora una volta dimostra atteggiamenti o irresponsabili o provocatori verso i docenti e le famiglie. Un ministro che propone l’apertura dell’anno scolastico il 14 settembre, per chiudere poi tre giorni, poi riaprirle e richiuderle ancora, in qualunque Paese civile sarebbe invitato a dare le dimissioni. Lavoreremo nei prossimi giorni, per quello che sarà possibile, per evitare questa vergogna”. Lo dice il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, commentando il completamento dello screening con tamponi per i componenti le commissioni d’esame ed il personale scolastico nella regione.