Ricerca, calcolo ad alte prestazioni, aperto il nuovo bando europeo

14

L’Impresa comune europea per il calcolo ad alte prestazioni (EuroHPC) ha aperto i suoi primi inviti a finanziare attivita’ di ricerca e innovazione nel settore del calcolo ad alte prestazioni (Hpc). “Questi inviti ci aiuteranno ad attingere alle competenze e alle conoscenze dell’industria europea per sviluppare applicazioni e servizi” ha riferito Mariya Gabriel, commissario Ue per l’Economia e la società digitale. Secondo Gabriel, il bilancio totale di 190 milioni di euro si concentra su “settori evidenziati nel programma di lavoro dell’Impresa comune per il 2019”, quali sviluppo di tecnologie essenziali per hardware e software informatici ad alte prestazioni e creazione di centri di competenza Hpc in ogni Paese partecipante a EuroHpc.