Ricerca, la scoperta di un oncologo italiano in Canada: così vescicole “untrici” infettano le cellule sane

1156
in foto Goffredo Arena

Fibroblasti si sono trasformati in metastasi di un tumore al colon dopo essere stati colpiti da vescicole extracellulari derivanti dallo stesso cancro. E’ quanto e’ riuscito ad ottenere in laboratorio il ricercatore catanese Goffredo Arena, professore associato di chirurgia e patologia all’universita’ McGill di Montreal (Canada). Uno studio che apre nuovi orizzonti nella lotta ai tumori che potrebbero essere sconfitti intercettando o bloccando l’attivita’ delle ‘vescicole extracellulari’ che fungono da ‘untrici’ nei confronti di cellule sane che vengono ‘contagiate’ e trasformate in cellule tumorali. La ricerca del chirurgo e ricercatore italo-canadese e’ stata pubblicata sulla rivista internazionale Journal of experimental and clinical cancer research e ipotizza anche, in base ai dati emersi, che le vescicole extracellulari tumorali possano modificare la membrana delle cellule che ‘infetta’ rendendole ‘invisibili’ al sistema immunitario che dunque non sarebbe in grado di riconoscerle e distruggerle.