Ricerca, supporto ai giovani talenti: contributi fino a 150mila euro da Cdp e Cariplo

30

Tredici giovani ricercatrici e ricercatori italiani con progetti di ricerca scientifica capaci di incidere sulle cure per il cancro, sui meccanismi di previsione dei terremoti, sull’applicazione della robotica, la scienza dei materiali e la produzione di energia sostenibile. Questi i destinatari delle risorse, oltre 1,8 milioni di euro, messe a disposizione da Fondazione Cariplo e Fondazione CDP nell’ambito del bando “Supporto ai giovani talenti italiani nelle competizioni dell’European Research Council (ERC)”, il Consiglio europeo della ricerca, istituito dalla Commissione EU nel 2007 per il finanziamento della ricerca scientifica e tecnologica, giunto quest’anno alla sua seconda edizione.

Grazie ai fondi stanziati dalle due Fondazioni, le vincitrici e i vincitori potranno disporre di un contributo fino a 150.000 euro per rafforzare i progetti di ricerca, costituire o consolidare il gruppo di lavoro, pubblicare articoli ed approfondimenti in riviste di alto profilo e attivare percorsi formativi presso centri di ricerca anche all’estero, con l’obiettivo finale di ripresentare una nuova e più solida candidatura alle competizioni dell’ERC. In risposta alla seconda edizione del bando, avviata nel giugno 2023, sono pervenuti 36 progetti, per un totale di oltre 5 milioni di euro di contributi richiesti a fronte di 1.800.000 euro disponibili: una dimostrazione di interesse che ha contribuito ad incrementare da 12 a 13 il numero dei progetti destinatari dei fondi, già aumentati per altro rispetto alla prima edizione del bando, che aveva stanziato risorse per 1,35 milioni.