Ricercatori in azienda. Sgravi fino all’80%

53

Fino al 30 novembre le imprese italiane potranno candidarsi a un cofinanziamento destinato a coprire il costo di assunzione di dottori di ricerca. Il contributo, previsto per un periodo massimo di tre anni (2015/2018), è uno degli assi portanti di PhD ITalents, progetto che si propone di avvicinare il mondo accademico e il mondo del lavoro, favorendo l’inserimento nelle imprese di personale altamente specializzato per lo sviluppo di attività a elevato impatto innovativo. Il progetto è gestito dalla Fondazione Crui su incarico del Miur e in partenariato con Confindustria.

Il primo bando

L’incontro fra imprese e dottori di ricerca sarà attuato attraverso due distinte procedure a evidenza pubblica: il primo bando consentirà alle imprese di candidarsi, individuando le competenze scientifiche, tecniche e gestionali necessarie allo svolgimento di attività innovative nei settori strategici del progetto, e di pubblicare le relative offerte per i profili identificati;  il secondo bando fornirà l’opportunità ai dottori di ricerca di candidarsi per le posizioni offerte dalle imprese.

Beneficiari

Possono candidarsi al primo bando tutte le imprese interessate all’assunzione di dottori di ricerca in settori strategici di sviluppo: mobilità sostenibile, sia per i processi e i prodotti, che per i sistemi tecnologici e di infrastrutture; energia, con particolare riferimento all’efficienza energetica e alle energie rinnovabili; patrimonio culturale, con particolare attenzione alla valorizzazione del patrimonio, alla comunicazione, alla pianificazione territoriale e paesistica degli interventi; Ict, per lo sviluppo innovativo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione; salute e scienze della vita; agroalimentare, con particolare attenzione allo sviluppo di nuovi sistemi ecocompatibili e all’interazione tra ambiente naturale e quello modificato dall’uomo.

Agevolazioni

Verranno cofinanziati, per i tre anni di durata del progetto, contratti di lavoro stipulati dalle imprese per l’inserimento dei dottori di ricerca secondo percentuali definite: 80 per cento per il primo anno; 60 per il secondo anno e 50 per il terzo anno. Il Progetto prosegue nel corso del triennio con lo sviluppo di diverse attività trasversali di valorizzazione dell’intervento, tra cui iniziative di accompagnamento e di monitoraggio, azioni di animazione e comunicazione, azioni di networking e collaborazione, anche al fine di favorire lo sviluppo di Community, organizzazione di seminari e workshop che coinvolgano in primo luogo le imprese e i dottori di ricerca destinatari dell’intervento, sviluppo e diffusione di un modello di placement per i dottori di ricerca, valutazione dei risultati.


Sgravi previsti

80% per il primo anno

60% il secondo anno

50% per il terzo anno

Chi può partecipare

Tutte le imprese interessate all’assunzione di dottori di ricerca in settori strategici di sviluppo

Scadenza

30 novembre 2015

Scarica il bando