Wedding, circensi e riders in piazza a Napoli. FoVi in prima linea: Tutele e garanzie per i lavoratori

75

Traffico bloccato per una decina di minuti a Napoli all’ incrocio tra via Medina e piazza Municipio per la manifestazione dei riders partenopei che aderiscono allo sciopero nazionale di categoria. I manifestanti, un centinaio circa, hanno esposto uno striscione con la scritta “diritti, salario e dignità” e acceso alcuni fumogeni. Hanno quindi tolto il presidio e ora si stanno dirigendo a piedi verso la Prefettura dove è in corso un’altra manifestazione di protesta, quella del mondo dei circhi e del settore wedding con diverse decine di persone in piazza.
I riders hanno raggiunto piazza del Plebiscito, a Napoli, per manifestare le loro ragioni e chiedere un incontro col prefetto. “Il nostro – spiega un loro rappresentante – è un lavoro usurante e che ha avuto una crescita esponenziale durante la pandemia. Perciò chiediamo tutela, sicurezza e uno stipendio garantito”. Nella stessa piazza sono confluite anche altre proteste: quella del settore wedding, dei lavoratori di circhi e parchi giochi e i Cobas. Alcune centinaia in tutto le persone attualmente in piazza. A breve una delegazione dei manifestanti dovrebbe essere ricevuta in Prefettura.