Rifiuti, Bonavitacola in Consiglio regionale: Entro pochi mesi i contratti per le ecoballe

72
In foto Fulvio Bonavitacola, vicepresidente della Regione Campania

“Non avremo domani la sparizione di tutte le ecoballe, ma in pochi mesi avremo la contrattualizzazione, cioè la definizione degli atti contrattuali per completare le procedure di gara”. Lo ha detto il vicepresidente della Regione Campania con delega all’ambiente, Fulvio Bonavitacola, intervenendo in Consiglio regionale della Campania riunito in seduta monotematica sul ciclo dei rifiuti. Bonavitacola ha ricordato che si parla di “un tema di dimensioni colossali: abbiamo 5,6 milioni di tonnellate, se consideriamo che in Campania si producono 2,6 milioni di rifiuti all’anno, è come se per 2 anni concentrassimo nello stesso posto tutti i rifiuti che produciamo”. Il Governo, ha aggiunto Bonavitacola, “con un decreto legge approvato il 25 novembre 2015 ha dato alla Campania 30 giorni per approvare un programma straordinario per affrontare il problema, che è qui da più di 10 anni. Il 23 dicembre 2015 alle ore 12 da Santa Lucia è partito il programma straordinario, che ha individuato 3 filiere di approccio: per un milione di tonnellate abbiamo puntato sul trasporto fuori regione, poi su due filiere impiantistiche, escludendo di fare termovalorizzatori”.