Rifiuti, Costa contro lo spostamento delle ecoballe: Ma competenza è della Regione

53
In foto Sergio Costa, ministro dell'Ambiente

“Secondo me spostare le ecoballe di circa 10 km tra l’altro presso un sito soggetto a bonifica non ha senso, ma sul tema la competenza è esclusiva della Regione Campania”. Lo ha detto il ministro dell’Ambiente Sergio Costa, a Giugliano (Napoli) per un convegno sul tema delle bonifiche. Costa ha spiegato di aver incontrato il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e il vicepresidente con delega all’Ambiente, Fulvio Bonavitacola, e di aver rappresentato loro “che non conosco i termini tecnici sullo spostamento. Gli ingegneri che erano sul posto dove sono attualmente le ecoballe hanno detto che gli spazi per lavorare ci sono. Io posso fare una moral suasion, un discorso non elettoralistico o politico ma tecnico. Per me non ha senso, ma chi deve firmare l’atto è la Regione Campania”, ha concluso Costa.

Risultati insoddisfacenti
“Le ecoballe sono ancora lì, malgrado gli appalti siano in gran parte partiti, malgrado l’assistenza dell’Anac e l’impegno della Regione che è fuori discussione, ma il risultato pratico non è in linea con le aspettative”. E’ la riflessione del presidente delll’Anac, Raffaele Cantone, che è intervenuto alla stessa iniziativa dove era ospite il ministro Costa. “Quando furono stanziati i 250 milioni – ricorda Cantone – si disse che nel giro di pochissimo quel fiume che si vede dall’alto si sarebbe prosciugato, invece non è ancora accaduto”.