Rione Sanità, progetto pilota per 400 ragazzi a rischio

40

Sono 400 i minori e i giovani “a grave rischio di marginalità sociale” destinatari di un progetto pilota che sarà realizzato nel Rione Sanità. Oggi alle 18 in prefettura a Napoli sarà sottoscritto il protocollo d’intesa per l’avvio della iniziativa tesa a contrastare la fuoriuscita dal sistema scolastico e favorire l’inserimento lavorativo. A siglare il documento il ministero dell’Interno, nella persona del vicecapo della Polizia, il Prefetto di Napoli, il presidente della Regione Campania, il sindaco di Napoli ed il direttore dell’Ufficio scolastico regionale. La firma del protocollo si inserisce nel quadro delle azioni avviate dal Tavolo interistituzionale per la prevenzione ed il contrasto della violenza giovanile e del quale fanno inoltre parte il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Napoli, il Presidente del Tribunale dei Minori, il Procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni, i Vertici provinciali delle Forze di Polizia ed il Dirigente del Centro di Giustizia Minorile di Napoli. Il protocollo d’intesa che prevede la presa in carico globale di 400 ragazzi e’ finanziato dal Pon Legalità e dal Por Campania.