Rissa sfiorata in assemblea Pd in Sardegna

11

Oristano, 9 lug. – (Adnkronos) – Sfiorata la rissa ad Abbasanta (Or) nel corso dell’assemblea regionale del Pd sardo, alla ricerca di un segretario dopo le dimissioni post elettorali del senatore Giuseppe Luigi Cucca. C’è voluto poco per far scoccare le scintille tra le due ali contrapposte, i ‘soriani’ e i sostenitori dell’ala Cabras-Fadda, capeggiata da Silvio Lai.

Oggetto del contendere, ma solo in apparenza perché la spaccatura è evidente, tra liti, urla e reciproche accuse, è la verifica del numero legale per l’elezione del segretario. L’ex deputato Siro Marrocu e Silvio Lai fronteggiano l’ex alleato Renato Soru, e intervengono i delegato a fare scudo all’aex presidente della Regione, mentre dall’assembla arrivano urla, fischi e accuse. L’europarlamentare difende la presidente dell’assemblea Laura Pulga che attende l’arrivo dei delegati, invano. Sono 120, ne servivano almeno 81 per procedere alla riunione ed alla votazione del segretario , ma arrivano solo in 78. Dopo discussioni, consultazioni, urla e spintoni, mozioni d’ordine e invocazioni al rispetto al regolamento, la presidente chiude l’assemblea. Tutti a casa. L’elezione del segretario regionale è in alto mare a 30 giorni dalle dimissioni di Giuseppe Luigi Cucca e Soru invoca il commissariamento da Roma.