Rissa tra studenti a Cagliari, uno è in coma

21

Cagliari, 1 nov. – (AdnKronos) – Uno studente israeliano è stato ricoverato stamani intorno alle 7, in coma e in prognosi riservata, per un pugno ricevuto al volto nel corso di una rissa scoppiata vicino alla Casa dello studente di Cagliari. Intorno alle 6,30 circa, cinque cagliaritani hanno aggredito con calci e pugni 4 giovani studenti, tre nuoresi e un israeliano, all’esterno del bar “Giardino”, di Via Campania, per poi dileguarsi nelle vie limitrofe. La lite è scoppiata a seguito di una discussione per cause corso accertamento da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cagliari, ma sembrano ragioni di futile natura.

Il ragazzo israeliano, domiciliato da tempo alla Casa dello Studente, ha ricevuto un pugno al volto ed è caduto a terra battendo violentemente la testa sull’asfalto. Soccorso dai carabinieri e dai sanitari del 118, è stato portato all’ospedale “Brotzu”, dov’è tuttora si trova ricoverato in stato di coma per “trauma facciale – cranico”, in prognosi riservata. Gli altri ragazzi che hanno subito lievi ferite, allo stato attuale, sono stati visitati e sottoposti a cure mediche del caso. Le indagini sono condotte dai Carabinieri di Cagliari-S.Avendrace e dal Nucleo operativo della Compagnia e del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Cagliari.