Rivoluzione Inps: riassetto interno e spending

21

Al via la rivoluzione interna dell’Inps che presenta oggi ai suoi dirigenti il nuovo modello di servizio e le strategie, a partire dai nuovi assetti organizzativi. Il nuovo modello di fornitura dei servizi, si legge in un comunicato, si articola su centralità dell’utente, digitalizzazione e multicanalità, riduzione dei costi e incremento della performance. Il nuovo organigramma prevede la razionalizzazione della “prima linea” di dirigenza da 48 a 10 direzioni centrali a diretto riporto del direttore generale.
   

Al via la rivoluzione interna dell’Inps che presenta oggi ai suoi dirigenti il nuovo modello di servizio e le strategie, a partire dai nuovi assetti organizzativi. Il nuovo modello di fornitura dei servizi, si legge in un comunicato, si articola su centralità dell’utente, digitalizzazione e multicanalità, riduzione dei costi e incremento della performance. Il nuovo organigramma prevede la razionalizzazione della “prima linea” di dirigenza da 48 a 10 direzioni centrali a diretto riporto del direttore generale.