Roberto Callieri di Italcementi a capo di Federbeton e Aitec

65
In foto Roberto Callieri
Roberto Callieri, amministratore delegato di Italcementi, è eletto presidente di Federbeton e Aitec. Il neo presidente è laureato in Ingegneria Elettrotecnica presso l’Università di Cagliari e ha frequentato la Harvard Business School di Boston (AMP Graduate). La sua carriera professionale in Italcementi inizia nel 1990, con incarichi di natura tecnica negli impianti italiani. A partire dal 1994, una serie di esperienze in diversi paesi del Gruppo Italcementi lo portano a Puerto Rico, Canada, Turchia e a diventare nel 2001 amministratore delegato di Asia Cement Public Company, la filiale tailandese di Italcementi. Nel 2006 un nuovo incarico, in Egitto, come amministratore delegato di Suez Cement, carica ricoperta fino al 2011. Da fine 2011, nuovamente in Tailandia, come responsabile dell’Area Asia di Italcementi, oltreché nuovamente amministratore delegato di Asia Cement. Dal 1° luglio 2016 è a.d. di Italcementi. Oggi assume questi prestigiosi incarichi conscio della responsabilità e del ruolo chiave che le due associazioni avranno nel superare le sfide di natura economica e politica che attendono il settore. “Sono fiducioso nel fatto che la nuova squadra che si sta formando saprà supportare tutti gli associati in questo percorso. Un percorso che continuerà a valorizzare l’industria del cemento e di tutta la filiera dei materiali da costruzione, considerata tra le più significative del nostro panorama economico e produttivo, tanto a livello nazionale quanto a livello internazionale, intraprendendo tutte le azioni necessarie a far conoscere il settore e le sue potenzialità tecnologiche e le soluzioni innovative realizzate”. L’assemblea di Federbeton su proposta del presidente ha eletto come vice Michele Buzzi e Ubaldo Colaiacovo di Aitec, Andrea Bolondi di Atecap e Luigi Schiavo di Compaviter.