Roberto Massimo segretario generale di Usip Uil Napoli

123

È Roberto Massimo il nuovo segretario generale di Napoli e provincia della Usip (Unione Sindacale Italiana Poliziotti), “unico sindacato di categoria riconosciuto dalla Uil Confederale ed ai cui valori si ispira”, come si sottolinea in una nota. Massimo subentra a Vincenzo Citarella, divenuto vice presidente nazionale della struttura sindacale. “L’ Usip di Napoli vede cambiamenti al vertice dove Roberto Massimo inizierà a guidare la squadra già ben amalgamata”, si legge in una nota diffusa dai vertici nazionali. Massimo si era “da pochi mesi dimesso da segretario partenopeo della Upl Sicurezza, in contrasto – è scritto in un comunicato – con i vertici nazionali che non ne avevano appoggiato le numerose battaglie portate avanti in questa fase di covid-19, tra cui le denunce fatte a nome di poliziotti che ‘con sintomi, da settimane erano in attesa di ricevere il tampone’ che tanto risalto mediatico avevano ottenuto. Da qui la decisione di uscire e di accettare, insieme alla gran parte dei suoi iscritti, la sfida dell’Usip”. “Un’operazione politico-sindacale di grande spessore – dichiara il neo segretario generale Usip – dove attraverso l’adesione delle strutture territoriali di Napoli e Caserta al progetto Uil e la nomina in Segreteria nazionale del collega ed amico Antonio Nuzzolo, l’Usip è proiettato a divenire per numeri e per forza della proposta progettuale tra i sindacati di Polizia di riferimento nel napoletano e nell’intera regione Campania”.