Roberto Repole è il nuovo arcivescovo di Torino

292
In foto don Roberto Repole

Don Roberto Repole nominato da Papa Francesco arcivescovo di Torino e vescovo di Susa. Il sacerdote e teologo, 55 anni, prende il posto di monsignor Cesare Nosiglia che ha lasciato l’incarico per aver superato i limiti d’età. Tra i tanti incarichi ricoperti spiccano quelli di preside della sezione di Torino della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (dal 2016 finora) e membro del Consiglio direttivo dell’agenzia della Santa Sede per la valutazione e la promozione della qualità dell’Università e Facoltà ecclesiastiche, Avepro (dal 2016 finora).