Rogo in palazzina a Verona, 20 persone all’ospedale

4

Roma, 1 dic. (AdnKronos) – E’ stato domato dai vigili del fuoco l’incendio che è divampato alle 4.30 di questa mattina in una palazzina di cinque piani in via Luigia Poloni a Verona. Venti persone si trovano al momento negli ospedali di Borgo Trento e Borgo Roma in codice rosso per inalazione di fumo.

Momenti di panico iniziale perché le fiamme erano divampate in modo consistente al primo piano nell’ex appartamento del custode, adesso abitato da una coppia di anziani (uno dei quali ora soggiorna in una casa di riposo) e nel vano scala. Gli abitanti della palazzina sono stati portati in salvo con le autoscale. Tra le maggiori difficoltà incontrate, raccontano i vigili del fuoco del comando provinciale di Verona all’Adnkronos, il recupero di una donna disabile, immobilizzata nel letto all’ultimo piano. Al vaglio le cause dell’incendio.

A intervenire sul posto anche i carabinieri, la polizia municipale e il 118. La palazzina, che ospita 28 appartamenti tra uffici e abitazioni private, è stata completamente evacuata. Non si sono allontanate solo due famiglie, una delle quali con un bambino piccolo.