Rolls-Royce taglia 4.600 posti

12

Londra, 14 giu. (AdnKronos/Dpa) – Il gruppo aeronautico Rolls-Royce ha annunciato il taglio di circa 4.600 posti di lavoro nei prossimi due anni, come parte di un programma di ristrutturazione. Si aspetta un risparmio netto di 400 milioni di sterline all’anno entro la fine del 2020.

L’amministratore delegato Warren East ha sottolineato che ”non è mai una decisione facile ridurre la nostra forza lavoro, ma dobbiamo creare un’organizzazione commerciale leader a livello mondiale come le nostre tecnologie, per fare ciò cambiamo radicalmente il nostro modo di lavorare. Questi cambiamenti ci aiuteranno a fornire a medio e lungo termine un livello di flusso di cassa ben oltre la nostra ambizione di circa 1 miliardo di sterline entro il 2020″. “Dopo un decennio di investimenti significativi ci impegniamo a conseguire rendimenti migliori continuando a investire nell’innovazione necessaria per realizzare la nostra aspirazione a lungo termine di essere la società leader a livello mondiale nel settore delle tecnologie industriali”, ha concluso East.

La società ha affermato che nei prossimi 24 mesi si prevede che la ristrutturazione proposta porterà alla riduzione di circa 4.600 ruoli, prevalentemente nel Regno Unito, dove si basano la maggior parte delle funzioni aziendali e di supporto. Circa un terzo di questi ruoli dovrebbe lasciare l’azienda entro la fine del 2018. Si prevede che il programma acquisterà ulteriore slancio fino al 2019, con la piena attuazione delle riduzioni dell’organico e dei cambiamenti strutturali entro la metà del 2020.