Roma, arrestato ‘principe del Boario’

13

Roma, 17 ago. (AdnKronos) – I carabinieri della Stazione Roma Aventino hanno arrestato un cittadino iraniano di 46 anni, soprannominato il ‘Principe del Boario’, che incuteva timore a tutti gli occupanti del campo improvvisato, costituito da sparute baracche, in via del Campo Boario, nel retro dell’ex mattatoio comunale.

La prepotenza dell’uomo si concentrava soprattutto nei confronti di una giovane romena, di 30 anni, con continue prevaricazioni, aggressioni e violenze, sfociate in approcci sessuali, impediti solo dalla reazione della donna e dal pronto intervento dei carabinieri.

Al termine di delicate e articolate indagini, all’uomo è stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip del Tribunale di Roma, per le accuse di violenza sessuale, atti persecutori e lesioni personali.