Roma: Calenda irrompe in Tv, ‘Mastella indegno sensale a caccia di voti per altri’

11

Roma, 17 gen (Adnkronos) – “Io Mastella non lo conoscevo, ho riportato il fatto che mi ha chiamato per dire che se avessi fatto votare la fiducia a Conte il Pd mi avrebbe appoggiato come sindaco di Roma. Si tratta di un sensale, cercava voti a nome di altri, una pratica indegna”. A sopresa, Carlo Calenda ha fatto ‘irruzione’ con una telefonata a Mezz’ora in più per replicare a Clemente Mastella.