Roma, eritreo accoltellato: donna indagata per lesioni aggravate

41

Roma, 2 set. (AdnKronos) – La Procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati per lesioni aggravate la zia del ragazzino 12enne che martedì scorso ha avuto un diverbio con un eritreo vicino al centro di accoglienza di via del Frantoio al Tiburtino Terzo, periferia est di Roma. Il migrante è rimasto ferito alla schiena dopo essere stato colpito con un oggetto appuntito.

L’iscrizione della donna è stata decisa dalla Procura della Capitale dopo che stamattina i Carabinieri della Compagnia di Montesacro hanno presentato un’informativa in merito alla colluttazione avvenuta fuori dal centro di accoglienza, assediato poi da alcuni residenti.