Roma, fermato uomo che ha pestato infermiere

25

Roma, 6 giu. (AdnKronos) – E’ stato fermato il cittadino nigeriano autore della violentissima aggressione a un portantino dell’ospedale Umberto I, avvenuta lo scorso 2 giugno al pronto soccorso. L’uomo si trova ora presso l’ospedale S. Spirito, sedato e piantonato dai carabinieri.

L’infermiere è stato preso a pugni nella sala d’attesa del Policlinico romano. L’aggressore è stato bloccato dalla Polizia ferroviaria nella stazione di Roma Termini questa mattina. L’intervento della pattuglia è avvenuto a seguito di un’ulteriore aggressione da parte dello straniero nei confronti di una donna, colpita al volto mentre si trovava nell’area commerciale della stazione.

“Una storia che ha dell’incredibile – scrive su Facebook il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni -: un nigeriano, con già un decreto di espulsione per lesioni e violenza sessuale, senza motivo alcuno, ha picchiato selvaggiamente un portantino”, prima di scappare. “Cosa ci faceva questo criminale ancora sul suolo italiano? – si legge nel post -. Spero venga catturato al più presto e subito espatriato per scontare la pena a casa sua. Io sono davvero stufa di vedere aggressioni del genere ogni giorno, gli italiani sono esausti”.ATTENZIONE: LE IMMAGINI POTREBBERO URTARE LA SENSIBILITA’ DEL LETTORE