Roma-Juve, pronto piano sicurezza

37

Roma, 12 mag. (AdnKronos) – Tutto pronto per Roma-Juve di domani sera. Si è tenuto infatti questa mattina in Questura il tavolo tecnico, presieduto dal Questore Guido Marino, nel corso del quale sono stati messi a punto i dettagli del piano di prevenzione, in vista del match che avrà inizio alle ore 20.45 di domenica. Prevista la presenza all’incontro di circa 55.000 spettatori, alcune migliaia dei quali tifosi juventini, che arriveranno in parte in forma organizzata, mentre molti altri assisteranno alla gara dai vari settori dello stadio Olimpico. I cancelli d’ingresso apriranno alle ore 18.

Anche in questo caso, scatterà il piano di mobilità, condiviso con Roma Capitale. Per i tifosi della Juventus che arriveranno da altre regioni, è consigliata l’uscita del GRA “via Flaminia direzione centro”. E’ prevista inoltre una suddivisione dei flussi di spettatori su specifiche aree di parcheggio per ognuna delle due tifoserie. Nel dettaglio, per i tifosi juventini che giungeranno in auto da altre regioni, sono state predisposte le aree di parcheggio di viale della XVII Olimpiade, piazzale Ankara, viale dello stadio Flaminio, via Austria, mentre per quelli che giungeranno a bordo di pullman è stato previsto il parcheggio di viale della Macchia della Farnesina e nelle aree perimetrali.

Per i tifosi romanisti, invece, l’area di parcheggio dedicata sarà quella di piazzale Clodio. L’afflusso ed il deflusso dei tifosi romanisti avverrà su piazzale Clodio, Ponte Duca d’Aosta e Ponte della Musica, mentre Ponte Milvio sarà interessato dall’afflusso e deflusso dei tifosi juventini. La raccomandazione della Questura e di Polizia Roma Capitale resta comunque quella di privilegiare il trasporto pubblico, tenendo conto della contemporaneità degli eventi collegati agli Internazionali di tennis. La Prefettura, come di consueto, ha disposto il divieto di vendita per asporto e trasporto, nella pubblica via, da tre ore antecedenti l’inizio dell’incontro e sino ad un’ora successiva al termine, di bevande in bottiglia o contenitori in vetro, estendendolo nella circostanza l’area interessata alla zona di Ponte Milvio ed alle vie limitrofe.

Nella circostanza è stata istituita una task force, composta da agenti della Polizia Amministrativa della Questura, della Guardia di Finanza e di Roma Capitale, che vigilerà sul rispetto dell’ordinanza del Prefetto e avrà altresì il compito di effettuare controlli anti bagarinaggio, abusivismo commerciale e parcheggiatori abusivi.