Roma, padre e figlia investiti da Suv

11

Roma, 7 ott.(AdnKronos) – Un uomo è morto e la figlia è ricoverata in gravissime condizioni dopo essere stati investiti da un Suv in via Santa Maria Cosmedin, a pochi metri dalla Bocca della Verità, a Roma. Stando a quanto riferisce ‘Il Messaggero’ i due, un inglese di 72 anni residente a Roma e la figlia, stavano camminando per strada quando sono stati travolti dall’auto che procedeva a velocità elevata sulla corsia preferenziale, destinata solo al transito dei mezzi pubblici e di soccorso. Secondo i primi accertamenti la vettura, una Jeep Renegade, avrebbe trascinato la coppia per una cinquantina di metri. Il conducente dell’auto, che avrebbe avuto regolare autorizzazione per poter circolare sulla corsia riservata, è stato fermato dalla polizia locale. Disposti anche gli accertamenti tossicologici.