Roma Travel Show, oltre 15 mila visitatori per 1° salone turismo della capitale

97

Roma, 3 feb. (Labitalia) – La prima edizione di Roma Travel Show chiude con numeri interessanti che avvalorano la scelta degli organizzatori di realizzare una manifestazione consumer sul comparto del turismo, la prima della Capitale dedicata all’utente finale. Nei tre giorni di fiera, oltre 15 mila persone hanno visitato la fiera al Palazzo dei Congressi, che ha ospitato ben 120 espositori, tra cui molte agenzie in rappresentanza di tanti Tour Operator, per un totale di circa 400 presenze effettive.

Il bilancio di questa manifestazione conferma già le aspettative verso una prossima edizione 2021 ancora più ricca, sia da parte degli operatori che da parte delle istituzioni e Enti di Promozione Esteri, destinazioni ed agenzie, che hanno partecipato con entusiasmo ad un evento di livello internazionale, unico a Roma.

Tra i ‘tanti turismi’ in cui si è specializzato il comparto, i visitatori di Roma Travel Show hanno scoperto in Roma Travel Show originali proposte, e tutto ciò che occorre per trasformare il sogno in un progetto dettagliato, programmando al meglio ogni singolo elemento per evitare di incorrere in spiacevoli sorprese. Accanto a innovative strutture recettive e location indimenticabili, tante idee per (ri)scoprire il Bel Paese: da viaggi in auto di lusso a itinerari all’insegna del gioco e del divertimento, dal turismo lento alla sicurezza e tecnologia a portata di viaggio.

Forte presenza anche di agriturismi con location sempre più selezionate per scoprire il nostro Paese attraverso una cucina autentica, ospitalità genuina e prodotti enogastronomici autoctoni, dai viaggi wow – originali, sorprendenti e perfettamente costruiti su misura – a quelli culturali per conoscere in profondità il territorio. Presente anche il turismo attivo mirato a eventi sportivi, musicali, cinematografici e artistici, senza escludere i nuovi trend dedicati alla salute in cui a emergere sono offerte di viaggi dedicati a benessere, spa e centri termali.

La manifestazione è stata patrocinata da Enit-Agenzia nazionale del turismo, Regione Lazio, assessorato allo Sviluppo economico, turismo e lavoro del Comune di Roma, Confesercenti di Roma, Fiavet Lazio Associazione Imprese Turistiche e Assoviaggi-Associazione italiana delle agenzie di viaggio e turismo.

“Siamo davvero contenti – spiega Ottorino Duratorre, project manager di Roma Travel Show – della positiva risposta di pubblico per questa prima edizione Una novità nel panorama fieristico romano e non solo, anche italiano, in quanto prima manifestazione del turismo dedicata all’utente finale e nata con l’obiettivo di promuovere il prodotto turistico nel suo insieme. Da tempo si sentiva nella Capitale la necessità di un evento mirato a questo particolare settore, che riguarda nel solo Lazio circa 2.000 agenzie che coinvolgono migliaia di professionisti. Per gli operatori della promozione turistica Roma Travel Show è stata l’occasione per esprimere al grande pubblico interessato il proprio bagaglio di competenze e le migliori offerte”.