Roma, via le botticelle dalle strade

17

Roma, 25 lug. (AdnKronos) – E’ stato approvato in Giunta in Campidoglio il Regolamento sulle botticelle che ora seguirà l’iter nei Municipi prima dell’approvazione definitiva in Assemblea Capitolina. Verranno eliminate dalle strade le botticelle trainate da cavalli. L’obiettivo – si spiega in una nota – è tutelare il benessere dei cavalli, garantire la sicurezza del servizio ed evitare problemi alla viabilità della Capitale.

“Si tratta di un traguardo storico per la città di Roma – afferma la sindaca di Roma, Virginia Raggi – Dopo decenni di dibattito sul tema questa Amministrazione ha avuto il coraggio di mettere ordine al servizio con regole e prescrizioni. Come promesso le botticelle trainate da cavalli non circoleranno più tra le auto ma saranno spostate con percorsi ad hoc nei parchi e nelle ville della città”.

“Siamo molto soddisfatti del lavoro che stiamo portando avanti nel rispetto delle norme vigenti. Con questo regolamento aumentiamo i controlli a tutela del benessere degli animali, prevedendo anche sanzioni più pesanti in caso di trasgressioni. Tra le novità i cavalli dovranno essere solo razze da tiro e non trottatori e saranno previsti orari più restrittivi nel periodo estivo” commenta Pinuccia Montanari, assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale.

“Abbiamo portato ordine dopo anni di promesse mancate – aggiunge Linda Meleo, assessora alla Città in movimento – programmando e mettendo in campo un quadro certo di regole per disciplinare il servizio. Per i gestori delle botticelle sarà possibile dismettere la propria attività trasformandola gratuitamente in una licenza taxi. Con queste nuove norme gli animali non saranno più costretti a muoversi nel traffico e grazie a questo impianto stabiliamo regole chiare nei rapporti con l’utenza turistica”.

“I cavalli fino ad oggi costretti a percorrere le trafficate e assolate vie del centro storico di Roma verranno spostati in percorsi nei principali parchi romani – conclude Daniele Diaco, presidente della Commissione Capitolina all’Ambiente – Quindi non saranno più costretti al caldo mortale e all’inquinamento, ma percorreranno i viali alberati delle vie dei parchi come ad esempio Villa Borghese o Villa Pamphilj. Questo è un risultato importante di cui andiamo assolutamente fieri”.