Roncari (A2A Ambiente): “Asfalto green da plastiche di scarto”

9

(Adnkronos) – “Il nuovo materiale che viene utilizzato per la ripavimentazione delle aree di transito interne del termovalorizzatore di Brescia di A2A è stato creato utilizzando delle plastiche di scarto, che altrimenti non avrebbero avuto una seconda vita; parliamo delle plastiche rigide, come quelle di cui sono fatti i giocattoli, le custodie dei cd, gli innaffiatoi o altri oggetti di uso quotidiano che una volta buttati diventano rifiuto”. Così Fulvio Roncari, presidente e consigliere delegato di A2A Ambiente, presentando il materiale innovativo impiegato per la nuova pavimentazione del termoutilizzatore di Brescia del Gruppo guidato dall’amministratore delegato Renato Mazzoncini. 

“Con questa nuova tecnologia sviluppata da Iterchimica in collaborazione con A2A – aggiunge Roncari – la plastica dura viene trasformata in un aggregato che consente di realizzare degli asfalti che hanno una performance straordinaria, che durano una volta e mezza il normale asfalto e che consentono di risparmiare non solo in termini economici ma anche in termini di inquinamento e di estrazione delle materie prime”.  

“Speriamo che questo nostro progetto, sviluppato in collaborazione con Iterchimica – conclude – possa avere molti nuovi clienti perché è un esempio perfetto di economia circolare”.