Roseto storico di Villa Cimbrone, passeggiata guidata in occasione di Appuntamento in Giardino 2024

30

Sabato 1 Giugno, dalle 10 alle 12, I Giardini di Villa Cimbrone a Ravello organizzano una passeggiata guidata nel roseto storico in occasione di Appuntamento in Giardino 2024, l’evento nazionale promosso dall’APGI (Associazione Parchi e Giardini d’Italia) che invita a scoprire il patrimonio storico, artistico, botanico e paesaggistico dei giardini italiani, arricchendo le possibilità di fruizione con iniziative speciali.

Sul promontorio del Cimbrone, in una posizione unica, tra costa e cielo, i Giardini di Villa Cimbrone si estendono su una superficie complessiva di circa sei ettari e sono tra le maggiori attrazioni della Costiera Amalfitana. Ridisegnati agli inizi del Novecento con il contributo della poetessa e botanica inglese Vita Sackville West, sono tra gli esempi più importanti che la cultura paesaggistica e botanica anglosassone abbia generato al sud d’Europa.

La collezione botanica di rose antiche è una delle tante meraviglie del sito e la passeggiata guidata di sabato 1 giugno – in linea con il tema di questa edizione I cinque sensi in giardino – offre l’opportunità di apprezzarne le numerose varietà. Recentemente riprogettata con l’aiuto prezioso di Walter Bianchi, tra i maggiori esperti al mondo di rose, l’area ospita circa 60 varietà di rose antiche inglesi e francesi che fioriscono tra maggio e ottobre regalando colori e profumi di grande suggestione. Di singolare valore storico sono anche gli elementi architettonici e decorativi che definiscono questa parte del giardino che si presenta come una sorta di terrazza con una balaustra dal gusto arabeggiante, una meridiana in pietra al centro e ai lati quattro statue ornamentali: Flora dea dei fiori e della primavera, Apollo con il cigno, Damosseno e Greucante. Altre aiuole di rose accompagnano la passeggiata sino all’iconico padiglione aperto della Tea Room dove erano soliti riunirsi gli intellettuali e gli artisti del Circolo Bloomsbury. La visita guidata offrirà la possibilità di apprezzare le diverse varietà di rose e comprenderne origine e specificità; ma anche conoscere al meglio la valenza storica e culturale dei giardini di Villa Cimbrone.

I Giardini, ogni anno contano migliaia di visitatori grazie all’appassionata cura della famiglia Vuilleumier. Sono aperti tutto l’anno e visitabili ogni giorno con un ticket di ingresso dal mattino al tramonto.

L’Associazione APGI ha la missione di valorizzare e promuovere parchi e giardini, settore rilevante del patrimonio culturale italiano, non solo a livello nazionale ma anche all’interno della federazione europea per i Parchi e Giardini, di prossima costituzione. L’elenco dei giardini che aderiscono all’iniziativa è consultabile sul sito https://www.apgi.it/appuntamento-in-giardino/