Ruggi d’Aragona, De Luca: Non perdere tempo sul nuovo ospedale

91

“Credo che siano partite le procedure per selezionare il gruppo di progettazione. Ma se non troviamo oggi le risorse, ovvero 400 milioni di euro, tra quattro, cinque anni noi avremo una sanità e una struttura ospedaliera penosa, cioè la più dequalificata della regione Campania”. Lo ha detto, in merito al nuovo ospedale salernitano, il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine dell’evento di attivazione del Centro Stroke H24 all’interno dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona. “Quando dico, abbiamo trovato 400 milioni per fare il nuovo ospedale Ruggi-D’Aragona, – ha ribadito il governatore – sto dicendo una cosa storica per tutta la provincia di Salerno. Se non partiamo oggi, tra qualche anno avremo un ospedale inadeguato dal punto di vista degli impianti, delle tecnologie, delle norme antisismiche, quindi dovremo semplicemente chiuderlo. Il lavoro che stiamo facendo è immane”.