Russia, Italia ospite d’onore alla Non/Fiction Book Fair di Mosca

25

L’Italia torna a Mosca come Paese Ospite d’onore alla XX edizione della Non/Fiction International Book Fair, che si svolgerà dal 28 novembre al 2 dicembre 2018, dopo aver preso parte alla Moscow International Book Fair nel settembre 2011. Ventinove gli editori presenti negli spazi del Padiglione Italia, realizzato dall’Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane su una superficie di 160 mq, con una selezione di circa 2000 volumi tra opere in lingua originale e in traduzione russa. Tra gli autori italiani presenti: Sandrone Dazieri, Fulvio Ervas, Helena Janeczek, Antonia Klugmann, Edoardo Nesi, Roberto Pazzi, Sandra Petrignani, Francesco Piccolo, Tommaso Pincio, Rosella Postorino, Alessandro Sanna, Beppe Severgnini, Matteo Strukul, Nadia Terranova, Antonio “Sualzo” Vincenti, Paola Zannoner. E tra gli eventi, il reportage fotografico ‘Dov’e’ Elena Ferrante. Il rione, luogo della letteratura mondiale’, prodotto dall’Istituto Italiano di Cultura di Berlino, in cui le 40 fotografie di Ottavio Sellitti guideranno lo sguardo dei visitatori verso i luoghi simbolo de L’amica geniale, la tetralogia di Elena Ferrante ambientata a Napoli. La Central House of Artists, sede della fiera, ospitera’ gli appuntamenti del programma italiano, promosso dal Centro per il libro e la lettura e definito di concerto con l’Ambasciata d’Italia a Mosca e l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca. A fare da trait d’union delle iniziative sara’ il tema guida Prospettiva Italia che portera’ il pubblico alla scoperta del “giallo contemporaneo”, (Grand Tour Giallo), accendera’ i riflettori su una grande donna del Novecento e sugli altri protagonisti di spicco della scena italiana dell’epoca (Ritratti). Tra gli eventi anche le testimonianze di autrici di successo dell’ultima stagione (Scrivere è…) e il racconto di alcune delle tante Meraviglie d’Italia filtrate attraverso le parole chiave del mare, della gente, del cibo e della storia. Si esploreranno gli incroci tra letteratura, cinema, tv e arte (Crossover) e verranno dedicati focus all’editoria per ragazzi (Germogli di lettura) e alla valorizzazione della parola, strumento di scambio culturale e fonte di crescita personale (Dalla parte della lettura). A completare il programma, la mostra ‘Illustrazione per ragazzi. Eccellenze italiane’, esposizione collettiva che raccoglie 60 opere di 18 tra i piu’ talentuosi e conosciuti illustratori del panorama editoriale per ragazzi realizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Madrid insieme a BolognaFiere e il sostegno della Regione Emilia-Romagna, oltre che con la collaborazione della Russian State Children’s Library. A testimonianza della grande attenzione riservata alla partecipazione italiana, la rivista letteraria russa “Inostrannaja Literatura” (Letteratura straniera) pubblica un numero speciale dal titolo “Fiabe sull’Italia” interamente dedicato agli scrittori, poeti e letterati italiani. Due numeri speciali della rivista “Iskusstvo” (Arte) sono dedicati, prendendo le mosse dal titolo del romanzo di Calvino “Le citta’ invisibili”, ad alcuni luoghi italiani poco conosciuti e con interessanti storie da svelare ai lettori russi.