Russia: Più Europa, ‘silenzio su Navalny è complicità con Putin, Ue intervenga’

22

Roma, 18 apr. (Adnkronos) – “Navalny sta morendo. Dal 31 marzo è in sciopero della fame per chiedere di avere accesso a cure adeguate per una doppia ernia al disco, ma le autorità russe continuano a negargliele e, secondo Nabila Massrali, una delle portavoce dell’Alto rappresentante Ue Josep Borrell, lo avrebbero sottoposto anche alla privazione del sonno, in violazione della Convenzione delle Nazioni Unite contro la tortura e della Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti umani”. Così Yuri Guaiana della segreteria di Più Europa.