Russia, tutto pronto a Mosca per il festival del cinema italiano

86

Il VII Festival italo-russo RIFF si terrà a Mosca dal 18 al 29 novembre sotto il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Mosca e con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Mosca. L’apertura del festival si terrà nella sala grande del centro cinematografico “KARO 11 OKTJABR'”. Gli spettatori potranno vedere la commedia “Odio l’estate”, undicesimo film del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo. Una giuria professionale guarderà insieme agli spettatori tutti i film del RIFF. Durante la chiusura del festival verrà assegnato il premio “Il tappeto rosso del RIFF” creato dall’arstistra Marco Bravura. Come da tradizione la commedia sarà al centro del programma. Per la prima volta in Russia verrà proiettata “Il primo Natale” di Ficarra e Picone. Tra i film in concorso: “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino, “Il grande passo” di Antoni Padovan, “Il ladro di giorni” di Guido Lombardi, “Figli” di Giuseppe Bonito, “I predatori” di Pietro Castellito, “Hammamet” di Gianni Amelio. Il programma del festival RIFF, il cui scopo è far conoscere al pubblico russo il meglio del cinema italiano, prevede circa 20 film: tra commedie e drammi, film leader al box office e opere di giovani registi, ancora poco noti in Russia, documentari e cortometraggi. Le proiezioni sono in lingua originale con sottotitoli in lingua russa. Dopo Mosca il festival si terrà a Novosibirsk e Rostov-sul-Don (dal 20 novembre), a San Pietroburgo (dal 3 dicembre) e nel 2021 in oltre 20 città della Russia.