Russian Digital Week, a Roma la mostra organizzata in collaborazione con l’Ambasciata

21
In foto Sergey Razov, ambasciatore russo in Italia

La mostra “Russian Digital Week”, progettata per dimostrare i risultati della comunità digitale russa, è iniziata a Roma l’11 novembre ed è durata fino al 15 novembre. Gli specialisti IT hanno presentato gli sviluppi tecnologici basati su “tecnologie innovative di informazione e comunicazione”; come sponsorizzato sui canali mediatici e su Facebook dalI ‘Ambasciata Russa in Italia e dall’Ambasciatore Sergey Razov. I visitatori hanno conosciuto gli ultimi sviluppi e i risultati del settore digitale russo in settori quali big data, sviluppo software, blockchain, servizi digitali e sviluppo di piattaforme Internet. Programmatori, analisti, web designer, marketeer di Internet, specialisti e leader russi delle più grandi e in rapida crescita società russe hanno spiegato qualcosa sugli sviluppi tecnologici basati su “tecnologie di informazione e comunicazione rivoluzionarie” e hanno parlato di come e in quale direzione si trova la sfera digitale russa in via di sviluppo. Secondo Mikhail Popov, capo del dipartimento per l’attuazione dei progetti nel campo dell’educazione e della scienza di Rossotrudnichestvo, l’evento mira a informare il pubblico europeo sullo sviluppo dell’economia digitale russa, nonché a facilitare l’instaurazione di legami commerciali tra le comunità digitali russe ed europee. La Russian Digital Week fa parte di una serie di eventi dedicati al “digitale” russo organizzati con il supporto di Rossotrudnichestvo in Europa. In precedenza, una serie di conferenze, seminari e mostre si è tenuta in Belgio; e dopo l’Italia, la prossima settimana digitale si svolgerà in Polonia.