Ryanair, 9 nuove rotte da Napoli nel 2018: obiettivo 2 mln di passeggeri

64

Nove nuove rotte per raggiungere i 2 milioni di passeggeri. Ryanair ha lanciato oggi la programmazione estiva 2018 dall’aeroporto di Napoli Capodichino con le nuove rotte per Bologna, Budapest, Bruxelles Charleroi, Dublino, Cracovia, Malta, Porto, Salonicco e Breslavia, per un totale di 28 rotte che faranno viaggiare 2 milioni di clienti all’anno da e per l’aeroporto di Napoli nel 2018. La programmazione è stata presentata a Capodichino da Michael O’Leary, ad di Ryanair, che parla di “grande successo” per la compagnia low cost irlandese a Napoli: “E’ interessante vedere che in soli due anni saremo in grado di raggiungere i 2 milioni di passeggeri qui a Napoli, una destinazione molto conosciuta. E’ – dice O’Leary – un successo dell’aeroporto, che può crescere ancora”. Armando Brunini, ad di Gesac, società che gestisce l’aeroporto internazionale di Napoli, ha spiegato che “dall’inizio dell’anno il traffico passeggeri dell’aeroporto di Napoli è cresciuto di un impressionante 23%, più di tre volte la media nazionale, e senz’altro l’ingresso di Ryanair con una loro base è stato determinante per raggiungere questo risultato. Per noi – ha aggiunto – è altrettanto importante però che anche la maggior parte delle altre compagnie operanti sullo scalo siano notevolmente cresciute e stiano contribuendo a determinare un altro anno da record. Nei mesi di luglio e agosto è stato infatti raggiunto il record storico di traffico dell’aeroporto con oltre un milione di passeggeri registrati per mese”. Secondo Brunini “il fatto che Ryanair decida di continuare a investire sullo scalo è per noi motivo di soddisfazione e dimostra che il mercato di Napoli e della Campania ha ancora del potenziale da poter esprimere”