S.I.Di.Gas, De Cesare ottiene dal Tribunale un nuovo Amministratore Giudiziario

182
in foto Giannandrea De Cesare

Giannandrea De Cesare mette a segno un successo di grande rilevanza nella “battaglia” che lo vede, quale patron, della Società Irpina Distribuzione Gas, per il rientro in possesso della gestione della S.p.A. Una lotta che dura da tre anni e che fa registrare una svolta importante e che potrebbe essere decisiva. Ecco cosa è successo nei giorni scorsi: il Giudice Marcello Rotondi, del Tribunale di Avellino, letta la richiesta del Pubblico Ministero di sostituzione dell’Amministratore Giudiziario, nomina per la stessa funzione, al posto di Francesco Baldassarre, il dottor Lorenzo Palmerini. Manda Baldassare per il completamento degli adempimenti di Legge previsti in caso di revoca ed in particolare per la presentazione del rendiconto di gestione. Il dottor Lorenzo Palmerini farà pervenire all’Ufficio del G.I.P. anche a mezzo PEC l’accettazione della nomina e la dichiarazione di insussistenza di cause di incompatibilità. Il Giudice indica di comunicare al Pm, ai difensori degli indagati a mezzo PEC e per essi ai loro assistiti e all’amministratore giudiziario revocato, il nuovo amministratore.

Il nuovo Amministratore Giudiziario, Lorenzo Palmerini con studio a Latina, iscritto all’Albo nazionale ed esperto di gestione, ha già svolto altro incarico nel procedimento di collegamento e pertanto avrà maggiore possibilità di giungere a un tempestivo subentro nella gestione delle quote S.I.Di.Gas.
Giannandrea De Cesare è assistito dagli Avvocati Luigi Tuccillo del Foro di Napoli e Claudio Mauriello del Foro di Avellino. Bruno del Vecchio è assistito dall’Avvocato Massimiliano Moscariello del Foro di Avellino.