Salah, ‘volevo farmi esplodere a stadio’

47

(ANSA) – PARIGI, 19 MAR – “Volevo farmi esplodere allo Stade de France ma ci ho ripensato”: sono le parole di Salah Abdeslam nell’odierno interrogatorio agli inquirenti del Belgio, secondo quanto riferito in conferenza stampa dal procuratore di Parigi, Francois Molins. Molins ha poi aggiunto che queste dichiarazioni vanno prese con estrema cautela. E’ infatti necessario interrogarsi sulla successiva presenza del sospetto nel diciottesimo arrondissement di Parigi, ai piedi di Montmartre e della Basilica del Sacro Cuore, dove l’Isis ha poi rivendicato l’attentato mai portato a termine.
   

(ANSA) – PARIGI, 19 MAR – “Volevo farmi esplodere allo Stade de France ma ci ho ripensato”: sono le parole di Salah Abdeslam nell’odierno interrogatorio agli inquirenti del Belgio, secondo quanto riferito in conferenza stampa dal procuratore di Parigi, Francois Molins. Molins ha poi aggiunto che queste dichiarazioni vanno prese con estrema cautela. E’ infatti necessario interrogarsi sulla successiva presenza del sospetto nel diciottesimo arrondissement di Parigi, ai piedi di Montmartre e della Basilica del Sacro Cuore, dove l’Isis ha poi rivendicato l’attentato mai portato a termine.