Salario minimo, Orlando “Ci sono le condizioni per un accordo”

16

ROMA (ITALPRESS) – “Dopo l’approvazione della direttiva sul salario minimo in Europa, ritengo che vi siano le condizioni per un’intesa con le parti sociali per arrivare a un punto di caduta positivo”. Lo ha detto il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Andrea Orlando, nel corso del suo intervento alla presentazione del XXI rapporto annuale dell’Inps.
“Sui media si parla di mancanza di manodopera nel settore dei servizi, della ristorazione e persino della logistica – ha aggiunto Orlando – Manca però un’informazione sulle condizioni lavorative che vengono offerte e su perchè ci siano queste difficoltà, anche rispetto all’incidenza sul sommerso e sul lavoro nero”. Sulle pensioni “ci stiamo confrontando con le parti sociali. A fine anno andranno in scadenza misure come Opzione donna e Ape sociale, sarà pertanto necessario procedere al loro rinnovo visti i buoni risultati ottenuti. Dovremo al contempo ampliare e dare criteri strutturali alla platea dei lavori gravosi, puntando a meccanismi di anticipo rispetto al quadro vigente”, ha concluso il ministro.
(ITALPRESS).
-foto Italpress-