Saldi, previsioni in crescita: il 41% delle famiglie approfitterà degli sconti

37

Tutto pronto per l’inizio dei saldi invernali. “L’andamento dei saldi per la stagione invernale del 2018 conferma la situazione di lieve crescita dei consumi: il 41% delle famiglie italiane si dedichera’ allo shopping (pari a circa 10 mln di famiglie), ogni famiglia spendera’ in media 181,20 Euro, per un giro di affari complessivo di circa 181,20 euro. Rispetto ai saldi invernali del 2017, in termini di spesa, l’aumento e’ del +0,7%” scrive in una nota Federconsumatori. “Il periodo di sconti- continua – avra’ inizio il 2 e 3 gennaio, rispettivamente in Basilicata e Valle D’Aosta. In tutte le altre regioni, eccezion fatta per la Sicilia dove i saldi prenderanno avvio solo il 6 gennaio, si partira’ dal 5 gennaio ma la durata sara’ differente a seconda di dove ci si trova. Ad esempio, in Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia, Molise, Sardegna, Toscana ed Umbria termineranno il 5 marzo; in Calabria, Piemonte e Puglia termineranno il 28 febbraio; in Friuli Venezia Giulia e Veneto termineranno il 31 marzo; nel Lazio l’8 febbraio; in Trentino Alto Adige il 16 febbraio; in Liguria il 18 febbraio; nelle Marche l’1 marzo e in Campania il 2 aprile”. “Mentre in occasione del Natale si e’ registrato un forte incremento delle vendite online (oltre il 62% degli italiani ha acquistato almeno un regalo su internet)- conclude Federconsumatori- tale tendenza risulta molto piu’ contenuta in occasione dei saldi: appena il 19% degli italiani approfittera’ degli sconti online”.