Salerno, al via la festa degli oratori salesiani: 1500 ragazzi da Campania e Basilicata

41

Giovedì 5 luglio, per tutta la giornata, oltre 1500 ragazzi e ragazze provenienti dagli oratori salesiani di Campania e Basilicata saranno a Salerno per partecipare alla festa dell’Estate Ragazzi, ovvero la Summer Cup. Non si tratta di una competizione sportiva ma di una serie di giochi di grande valore sociale ed educativo, che si svolgono nell’ambito dell’Estate Ragazzi, il tradizionale appuntamento estivo che consente ai più piccoli di trascorre ben tre settimane in compagnia tra giochi ed attività di ogni tipo. Al mattino l’appuntamento è presso il Parco Pinocchio, dove gli oratoriani delle due regioni si sfideranno in giochi a squadra. Ad ora di pranzo, in marcia, si recheranno presso l’oratorio salesiano di via San Giovanni Bosco dove continueranno per tutto il pomeriggio le attività per contendersi la “Summer Cup”. “Siamo contenti di ospitare questo appuntamento interregionale – spiega il direttore dell’Opera Salesiana di Salerno, don Pasquale Martino – l’Estate Ragazzi è una manifestazione importante che vede la partecipazione di bambini provenienti da tutti i quartieri della città e persino dalla Provincia. E’ un’esperienza che rimane indimenticabile per i partecipanti che si divertono comunitariamente nel periodo di massima spensieratezza e per i giovani animatori che rinunciano alle vacanze per mettere a frutto il loro tempo libero”. Gli fa eco don Francesco Redavid, responsabile dell’oratorio salesiano salernitano che precisa i numeri: “Per questa edizione 2018 dell’Estate Ragazzi abbiamo 600 iscritti, ai quali bisogna aggiungere 200 animatori. Quanto alla festa interregionale, nel dettaglio, avremo i ragazzi degli oratori di: Napoli Rione Amicizia, Napoli Vomero, Napoli don Bosco, Caserta, Potenza, Vietri sul Mare e Salerno”.