Salman Rushdie accoltellato a New York. Fermato l’aggressore. Lo scrittore da anni è sotto protezione per la fatwa dell’Iran

115

Salman Rushdie aggredito a New York. E’ stato ferito al collo da un’arma da taglio.  Lo scrittore da anni sotto protezione per la fatwa dell’Iran. Lo scrittore Salman Rushdie è stato aggredito da uno sconosciuto mentre parlava sul podio di un evento a New York. Testimoni riferiscono di aver visto un uomo che si è lanciato contro Rushdie. Al momento s’ignorano le condizioni di Rushdie, contro il quale la leadership religiosa iraniana lanciò anni fa una ‘fatwa’ condannandolo a morte per il libro “I versetti satanici”, considerato blasfemo. SI sa solo che è stato trasportato con un elicottero in ospedale.  Immagini che circolano sui social media mostrano lo scrittore su una barella, mentre viene caricato sull’eliambulanza. Lo scrittore sarebbe stato colpito più volte con un coltello. L’assalitore è stato fermato ed è ora sotto la custodia della polizia.