Salone del Libro di Ceyreste, gemellaggio culturale tra Napoli e Marsiglia

68

Asse con videoconferenza tra Napoli e Marsiglia per un gemellaggio linguistico e culturale al XII Salone del Libro di Ceyreste, città metropolitana di Marsiglia. Per questa edizione, che prenderà il via domani, alle 11 nel palazzo municipale della cittadina provenzale, il Salone ha avuto il patrocinio dall’Accademia napoletana Notre Napul’è a Visionaire, istituto presieduto da Massimiliano Verde, vicepresidente dell’Alliance Européenne des Langues Régionales. L’obiettivo del Salone è favorire incontri e scambi linguistico – culturali tra autori, intellettuali e editori del Mediterraneo nell’ottica dell’attuazione di un progetto che vede la riapertura della via tra la Campania e la Provenza, due regioni fortemente legate da tradizioni, cultura e storia. Da Ceyreste, interverranno tra gli altri, Marie Blanche Cordou, scrittrice, Véronique Autheman, storica e archeologa, l’editore Jean Marie Desbois, e lo scrittore e regista Philippe Carrese. Da Napoli, in collegamento dalla libreria Iocisto, dalle 17 in poi, si collegheranno, oltre a Massimiliano Verde, giornalisti, scrittori, narratori e artisti che da anni rappresentano Napoli e la sua cultura in ogni angolo del mondo.