Salute, Alessandro Baricco lancia contest su malattie neonatali

7

(Adnkronos) – Ha avuto come momento clou un ‘inspiring speech’ di Alessandro Baricco, preside della Scuola Holden di Torino, l’evento di lancio dell’edizione 2022 di #PerchéSì, contest e hackaton voluto da Sanofi per migliorare la comunicazione nell’ambito della prevenzione medica. Le sfide della genitorialità, con particolare attenzione alle patologie neonatali da Rsv (virus respiratorio sinciziale), sono il filo conduttore della quarta edizione del progetto. 

Le iscrizioni sono aperte fino ai primi giorni di luglio. I partecipanti al contest e all’hackathon virtuale lavoreranno insieme fino a ottobre; dopodiché la giuria interdisciplinare di esperti si esprimerà il 9 novembre in occasione dell’evento conclusivo, decretando il team vincitore di un master formativo alla Scuola Holden sul ruolo dello storytelling, con un focus anche nella salute. 

L’evento di lancio del contest, nell’aula magna della Scuola Holden, ha visto la partecipazione di molti esperti tra i quali Giuseppe Banderali, vicepresidente della Sip, Società italiana di pediatria, Antonio Ferro e Giovanni Gabutti, rispettivamente presidente della Siti, Società italiana di igiene, medicina preventiva e sanità pubblica, e coordinatore del gruppo Vaccini e Politiche vaccinali della Siti. Entrambe le società scientifiche, insieme alla Sin, Società italiana di neonatologia, patrocinano il progetto. Sono intervenuti anche Elisabetta Gambirasi per l’agenzia di comunicazione FattoreMamma; Martina Panagia (@Martypan), neomamma e influencer coinvolta nel progetto, e Stefano Milano, docente di storytelling scientifico presso Scuola Holden di Torino. A portare il proprio contributo, inoltre, il team vincitore dell’edizione 2021 di #PerchéSì, ideatore della campagna ‘Immuno Defense’, laboratorio didattico dal vivo progettato per le classi e realizzabile durante i festival scientifici che si svolgono in tutta Italia, selezionato tra oltre 40 progetti partecipanti.