Salvatore Pignataro responsabile campano dell’Associazione Criminologi

32
in foto Salvatore Pignataro

L`irpino Salvatore Pignataro nominato responsabile regionale dell`Associazione nazionale criminologi per l`investigazione e la sicurezza. La nomina e`stata comunicata da Ugo Terracciano (docente di Tecniche investigative al Corso di Laurea in Scienze Criminologiche dell`Universita`di Bologna) dopo il consiglio direttivo nazionale. L’associazione che avra` la sede regionale ad Avellino, persegue lo scopo di conseguire il più ampio riconoscimento normativo e sociale della figura del criminologo per l’investigazione e la sicurezza, in un ruolo di interlocutore tra tali professionisti e i soggetti pubblici e privati che richiedono le loro prestazioni. A questo fine si propone di attrarre le migliori intelligenze ed i più approfonditi contributi in materia e di erogare a favore dei propri soci una formazione specialistica sui diversi livelli di apprendimento. Inoltre si propone di formare il registro nazionale dei “criminologi per l’investigazione e la sicurezza” per garantirne l’alto livello di preparazione ed il costante aggiornamento di coloro che vi sono annoverati. Nei prossimi giorni sara`reso noto anche il direttivo regionale composto da avvocati e varie figure specialistiche. Salvatore Pignataro, laureato in Giurisprudenza con una tesi in criminologia, specialista in Criminologia investigative (iscritto all`albo dell`Intelligence forense) ha svolto anche il corso in Investigazioni digitali e forensi. Autore del libro universitario “L`Intelligence oggi” con prefazione dell`ex procuratore antimafia Franco Roberti, il neo presidente regionale dell`Aicis e`anche Direttore del Centro Studi per la Sicurezza Pubblica e Privata dell`Associazione Nazionale Esperti in Sicurezza Pubblica e Privata. Da Marzo 2018 e Ufficiale del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana e svolgen attualmente il ruolo di Responsabile Provinciale del Corpo Militare CRI per lamprovincia di Avellino.