Salvini e il momento di ‘debolezza’

4

Rho (Milano), 10 nov. – Centinaia di selfie, lo show con il campione di trial Vittorio Brumotti e anche una pausa sigaretta: è durata quasi tre ora la visita del ministro dell’Interno, , a Eicma, il salone delle due ruote in corso alla Fiera di Rho. Strette di mano, qualche applauso e una folla ha sempre accompagnato la permanenza del vicepremier che ha visitato alcuni stand delle case motociclistiche italiane. Una visita con tanto di pausa sigaretta, nonostante Salvini avesse smesso di fumare. “Fatevi una domanda e datevi una risposta. E’ una debolezza momentanea”, ha detto sorridendo a pochi giorni dalla rottura ufficiale con Elisa Isoardi.

Un ‘tour’ che riprenderà domani mattina, assicura il leader della Lega, “perché ho visto metà dei padiglioni che volevo visitare”. Una prima tappa di una giornata che lo vedrà tra i protagonisti nel pomeriggio di un evento alla scuola politica del Carroccio e poi sugli spalti di San Siro per la partita Milan-Juventus. Salvini ha fatto da ‘spalla’ anche a Brumotti: il vicepremier si è sdraiato e si è fatto scavalcare dalla bici, conquistando lo stesso atleta: “E’ il primo politico che si è sdraiato”. Il vicepremier ha ricordato che l’Eicma “è una delle fiere più belle del mondo: non abbiamo nulla da invidiare a francesi e tedeschi”.