Salvini rilancia, gelo M5S

24

Milano, 4 mag. (Adnkronos) – No a un esecutivo tecnico, sì a uno “a tempo” con i Cinque Stelle. Matteo Salvini rinnova ancora l’invito al M5S per “accompagnare l’Italia nei prossimi mesi con un governo a tempo che faccia poche cose e bene”. Ma Danilo Toninelli, capogruppo M5S al Senato, lo gela: “Ha avuto la sua occasione e l’ha sprecata”.

“Mi sembra chiaro che se tutti rimangono arroccati sulle loro posizioni, sui loro veti e sui loro ‘no’, non se ne esce” dice il leader della Lega. “Se di governo di tregua o a tempo bisogna parlare, l’incarico va dato partendo da chi ha vinto le elezioni, escludendo qualsiasi esecutivo tecnico alla Monti” e per quanto riguarda i tempi “fino a dicembre”, sottolinea.

Salvini si concede anche una battuta: “Sono due mesi che cerco un dialogo con il M5S, non so più cosa fare… potrei portargli anche la colazione a letto, ma davvero non so più che fare”. Ma “se il M5S non accetta il nostro accordo, allora rimane solo il voto, di più non posso fare”.

“Spero – aggiunge – che tutti ci stiano, perché piuttosto che avere un governo telecomandato da Bruxelles, che per due anni ci massacri, penso che anche ai 5 Stelle convenga un governo amico degli italiani e non nemico”.

“Al presidente Mattarella, lunedì, potremmo chiedere – anticipa – per evitare l’ennesimo governo tecnico irrispettoso per gli italiani, un governo che si faccia carico di fare in fretta e bene poche cose: una legge elettorale che mandi al governo chi prende un voto in più, come per le regionali, il blocco dell’Iva e delle accise rispettando parametri europei e di andare a Bruxelles a dire che prima viene l’interesse nazionale”.

TONINELLI: “SALVINI HA SPRECATO LA SUA OCCASIONE” – Al leader della Lega replica Toninelli. “Salvini ha avuto la sua occasione e l’ha sprecata” dice ai microfoni di ‘105 Matrix’, e “ne risponderà davanti all’Italia e agli italiani”. “E’ necessario andare a votare, anche con questa legge”, rimarca l’esponente 5 Stelle. “Salvini – insiste Toninelli – poteva fare un governo con il Movimento 5 Stelle, con un contratto di governo… ma ha deciso di stare con un certo Silvio Berlusconi pluricondannato”.

“Io deluso da Salvini? Mi deludono le persone di cui ho stima – afferma il capogruppo M5S al Senato – Non mi deludono le persone che non conosco e di cui non ho apprezzato il passato”.