Sam, accordo con la Cina per la costruzione del telescopio più grande del mondo

61

Sam, consorzio di imprese aerospaziali made in Campania, ha siglato un accordo di partnership con l’istituto di ricerca cinese Cetc54 per la partecipazione al progetto internazionale Ska, di cui è capofila la Cina, che punta a costruire il più grande radio telescopio del mondo. Insieme ad altri grandi telescopi ottici e all’infrarosso, Ska (Square Kilometre Array) contribuirà in modo decisivo all’incremento delle scoperte scientifiche; attraverso il radiotelescopio gli scienziati cercheranno altre forma di vita nello spazio, indagheranno sulle teorie di Einstein riguardo alla gravità e sulla formazione delle prime stelle e dei primi buchi neri, capiranno da cosa è generato il campo magnetico nello spazio, come si evolvono le galassie e cos’è l’energia oscura. Fondata nel 1998, la Società Aerospaziale Mediterranea rappresenta la prima realtà italiana di aggregazione di PMI del settore aerospaziale e si configura come un sistema innovativo di ingegneria simultanea e collaborativa. Attualmente composta da quattordici imprese (piccole, medie, grandi) operanti attivamente nel settore aerospaziale, la Società Aerospaziale Mediterranea esplica le sue attività con l’obiettivo di ampliare il mercato potenziale con particolare attenzione sul processo di internazionalizzazione, diversificando le produzioni sia in termini di prodotto che di settori industriali di sblocco. La strategia della società è di supportare ed implementare le attività delle aziende socie utilizzando, di volta in volta, le loro risorse e competenze in specifici programmi e progetti opportunamente identificati sia in ambito nazionale che internazionale.