San Carlo, la stagione lirica si apre con l’Otello di Verdi alla presenza del capo dello Stato: teatro esaurito

99
(foto da Imagoeconomica)

San Carlo, la stagione lirica si apre con l’Otello di Verdi alla presenza del capo dello Stato: teatro esaurito”Otello” di Giuseppe Verdi aprirà la stagione 2021/2022 del teatro di San Carlo a Napoli domenica 21 novembre alle 19. Michele Mariotti dirigerà l’orchestra e il coro del Massimo napoletano, preparato da José Luis Basso, mentre sarà Mario Martone a firmare la regia di questo nuovo allestimento del Lirico partenopeo in coproduzione con il teatro Massimo di Palermo. Le scene sono di Margherita Palli, i costumi di Ortensia De Francesco e le luci sono di Pasquale Mari. A interpretare il protagonista Otello, tra i ruoli più complessi dell’intero repertorio tenorile, saranno Jonas Kaufmann (nelle recite del 21, 24, 28 novembre, 1 e 4 dicembre), e Yusif Eyvazov (nelle recite del 7, 10 e 14 dicembre), Maria Agresta sarà Desdemona, Igor Golovatenko interpreterà Jago. Completano il cast Alessandro Liberatore (Cassio), Matteo Mezzaro (Rodrigo), Emanuele Cordaro (Ludovico) Biagio Pizzuti (Montano), Manuela Custer (Emilia), Francesco Esposito (Un araldo). Sette in tutto le recite dello spettacolo che sarà in scena fino al 14 dicembre. Alla prima di gala del 21 novembre, già interamente sold out, nel palco reale ci sarà il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.