San Francisco, colonna di fumo nero da camino consolato russo

35

Washington, 2 set. (AdnKronos) – Una colonna di fumo nero è stata vista levarsi da un comignolo sul tetto della sede del consolato generale russo a San Francisco, alla vigilia della prevista evacuazione dell’edificio su richiesta del Dipartimento di Stato di Washington, che ne ha disposto la chiusura. Lo riferisce la Cnn, che cita anche la risposta di un funzionario russo cui l’emittente ha chiesto spiegazioni: “Non è necessario preoccuparsi. Non stanno eleggendo un Papa”.

Il Dipartimento dei vigili del fuoco di San Francisco è intervenuto su Twitter, assicurando che “tutto è a posto” dopo aver inviato una squadra e stabilito che il fumo proveniva dal comignolo ed era provocato da qualcosa che bruciava nel camino. Sulla vicenda è intervenuta con un tweet anche la deputata democratica della California Jackie Speier: “Se mai vi fossero dubbi sul fatto che nel consolato di San Francisco fossero in corso attività di spionaggio, il fumo nero ha fatto chiarezza”.