San Giorgio a Cremano, al via la tredicesima edizione del Giorno del Gioco

108

Otto giorni di attività ludiche che vedranno protagonisti i più piccoli tra Ville del ‘700 e centro cittadino: è la tredicesima edizione del Giorno del Gioco, che ha come tema La Terra, in programma dal 2 al 10 maggio a San Giorgio a Cremano (Napoli). Il titolo dato all’evento è ‘Tutti giù per terra’, un vero e proprio invito a prendere insieme le difese del pianeta. Decine saranno gli eventi dedicati al gioco in tutte le sue forme, dal mattino alla sera, nelle ville e per le strade della città, con la presenza di artisti di calibro nazionale e talenti campani. Il giorno clou è giovedì 10 maggio, quando le strade verranno chiuse al traffico e trasformate in un enorme parco giochi all’aperto, dove i piccoli condivideranno con gli adulti iniziative ludiche ed educative annullando le distanze generazionali. L’edizione 2018 è dedicata a Luigi Bellocchio, il primo assessore al Gioco d’Italia, che si è spento pochi giorni fa. “Quest’anno la manifestazione ha un valore emotivamente profondo – dice il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno – Luigi Bellocchio è stato per antonomasia il patron dell’evento. Le sue idee, oltre alla sua umanità e alla sua disponibilità verso i più piccoli, hanno ispirato profondamente il Laboratorio Regionale Città dei Bambini e delle Bambine. Aveva intuito quanto fosse importante investire sui più piccoli e sulle famiglie per creare comunità più sane e formare adulti più consapevoli. A lui dedichiamo questa edizione continuando, ci auguriamo, a portare il nome del Giorno del Gioco nel mondo, come stiamo facendo”.